Categoria: news

Domenica 18 novembre ore 10 appuntamento in Piazza del Campidoglio presso la statua del Marco Aurelio per visitare insieme la splendida collezione dei musei Capitolini, i più antichi musei del mondo. La celebre sala degli Orazi e dei Curiazi, la Lupa Capitolina, la statua equestre del Marc’Aurelio, il Brutto Capitolino, lo spinario, il Galata morente, la Venere Capitolina sono solo alcuni dei capolavori che ammireremo nelle splendide sale del Palazzo dei Conservatori e del Palazzo Nuovo. Inoltre con un percorso sotterraneo si raggiungerà il Tabularium, antico archivio di Stato Romano per godere di un affaccio mozzafiato sulla valle del Foro Romano.

La visita è adatta a tutti. Vi ricordiamo che acquistando al costo di euro 5 la MicCard (per i residenti a Roma) l’ingresso sarà gratuito a tutti i musei comunali per 12 mesi. La visita dei Musei Capitolini verrà conclusa con un prossimo appuntamento riservato esclusivamente alla Pinacoteca Capitolina.

Prenotazione obbligatoria a info@arttur.it oppure con messaggio a 3356525919 (Federica) o 3397183467 (Lara).

Costo del Biglietto di ingresso : euro 15 (gratuito con Mic Card)

Costo della visita guidata euro 7 (ragazzi fino a 18 anni euro 3; bambini fino a 10 anni euro 1,50).

 

Ti trovi a Roma? Vuoi condividere una visita guidata? Art-Tur ti offre questa possibilità il 9 dicembre mattina. Appuntamento alle ore 10 in Piazza Venezia, presso l’altare della Patria. La passeggiata inizio presso il Vittoriano, monumento realizzato in onore del primo re d’Italia Vittorio Emanuele II e prosegue sul Colle Capitolino. Si visita la splendida piazza del Campidoglio progettata da Michelangelo con le eleganti facciate rinascimentali del palazzo dei Senatori e dei Conservatori e si raggiunge la suggestiva terrazza panoramica sui resti del Foro Romano. Quindi ci si dirige verso il Pantheon, il monumento dell’antica Roma che meglio si è conservato. La favolosa cupola in calcestruzzo romano dal diametro di 43,30 metri ancora oggi desta lo stupore dei visitatori di tutto il mondo. All’interno i monumenti funebri di Vittorio Emanuele II, di Umberto I, di Margherita di Savoia e del celebre artista

rinascimentale Raffaello Santio, morto a Roma nel 1520 a soli 37 anni. Il tour prosegue verso Piazza Navona con una sosta presso la celebre chiesa di San Luigi de’ Francesi dove potremo ammirare le celebri tele di Caravaggio con le storie di San Matteo nella Cappella Contarelli.

Durata della visita circa 3 ore. Per il costo info@arttur.it. Non sono previsti ingressi a pagamento. Prenotazione obbligatoria  entro il 5 dicembre 2018 a info@arttur.it. Il tour verrà effettuato con un minimo di 6 partecipanti e con un massimo di 13 partecipanti.

Visitiamo gli scavi di Ostia antica con ingresso gratuito per la prima domenica del mese. Uno sguardo nella quotidianità degli antichi romani: visitiamo la necropoli, il teatro romano e il famoso Piazzale delle Corporazioni con i celebri mosaici che illustrano mirabilmente quali erano i traffici, gli affari, le merci che interessavano l’operosa città antica. Ancora  sono inoltre visibili i sistemi di riscaldamento delle Terme del Foro,  le latrine pubbliche ci consegnano una idea tangibile dei costumi antichi, il thermopolium del caseggiato di Diana ci permette di rivivere quelli che erano i momenti di svago e le abitudini alimentari dei romani. Il Foro ancora oggi è dominato dalla mole del Capitolium, tempio dedicato a Giove Capitolino, a immagine e somiglianza di quanto accadeva a Roma. Scopriamo insieme come abitavano gli antichi romani, le loro professioni, i loro usi e come il tempo abbia lentamente cancellato i resti di una grande e vivace città alle porte di Roma. Visita adatta a tutti. <consigliate calzature comode.  Appuntamento ore 10 ingresso scavi; costo della visita euro 10 compresi auricolari. Ragazzi fino a 18 anni euro 5;  Ba mbini fino a 10 anni euro 2; Possibilità di raggiungere facilmente gli scavi con il treno per Ostia Scavi da Piramide o Magliana. Possibilità di parcheggio.Prenotazione obbligatoria a info@arttur.it o per sms a 3356525919 (Federica) o 3397138467 (Lara)

Ti trovi a Roma per il 3 novembre? Vuoi condividere una visita guidata? Ti proponiamo una passeggiata con appuntamento al Teatro di Marcello. Scopriremo insieme i resti del Teatro e la sua insolita storia, quindi attraverso i resti dell’area archeologica, e passando sotto le splendide colonne del Tempio di Apollo Sosiano entreremo nel Ghetto ebraico di Roma. Qui ripercorreremo la storia del Rione, ammirando i resti da poco restaurati del Portico d’Ottavia. Seguirà una passeggiata attraverso strettissimi vicoli fino alla Piazzetta Mattei dove si trova un autentico gioiello: la Fontana delle Tartarughe. Dopo aver ascoltato la storia della Fontana e della Famiglia Mattei proseguiremo verso la Sinagoga monumentale e attraverseremo il fiume Tevere attraverso l’Isola Tiberina. Giunti in Trastevere ci addentreremo tra i colori e i profumi del Rione fino alle splendide Basiliche di Santa Cecilia  e Santa Maria in Trastevere.

per informazioni e tariffe scrivi a info@arttur.it

 

A pochi chilometri da Roma e lontano dalla confusione della grande città possiamo trovare gioielli d’arte di affascinante bellezza. Vi invitiamo a scoprire con le guide di Art-Tur i Castelli Romani: cittadine immerse nel verde, cuore della enogastronomia romana e centri di produzione di vino famoso in tutto il mondo. Proponiamo itinerari personalizzati di mezza giornata, una giornata o anche due giornate. Durante i nostri tour visitiamo Castel Gandolfo, splendido borgo affacciato sull’omonimo lago di origine vulcanica, e residenza estiva del pontefice. Il Palazzo Apostolico domina la piazzetta principale sulla quale affaccia anche la chiesa di S.Tommaso da Villanova, opera di Gian Lorenzo Bernini. All’interno della chiesa la celebre crocifissione di Pietro da Cortona. La giornata prosegue con una passeggiata nel centro storico di Frascati, ridente cittadina famosa per le sue posizione amena e come luogo di otium sia durante l’epoca romana che durante il Rinascimento. Con preavviso è possibile prenotare la visita di una delle famose ville Tuscolane. A Grottaferrata è possibile visitare l’Abbazia greca fondata dal monaco greco di origine calabrese Nilo nel 1004. All’interno la preziosa cappella del Cardinale Odoardo Farnese, affrescata interamente dal Domenichino al principio del Seicento. Sull’altare la celebre iconostasi del Bernini sostiene l’antichissima icona bizantina della Vergine Odighitria. Tra i gioielli architettonici dei Castelli Romani il Palazzo Chigi di Ariccia, unico esempio di dimora barocca rimasta inalterata nei secoli. Il Palazzo fu trasformato in fastosa dimora da Gian Lorenzo Bernini per incarico della famiglia del papa Alessandro VII. Ad Albano, cittadina adagiata lungo la via Appia, si conservano alcuni affascinanti resti del principio del III secolo appartenuti ai Castra Albana, accampamento della II Legione Partica dell’Imperatore Settimio Severo: il Cisternone, e i resti dell’Anfiteatro. Affascinante anche il borgo di Nemi immerso nel verde dei boschi e affacciato sul laghetto omonimo. A richiesta si organizza una degustazione di prodotti tipici come la porchetta di Ariccia, il pane di Genzano, il vino dei Castelli Romani, ciambelline al vino, fragoline di Nemi.

Eventuale ingresso al Palazzo Pontificio a pagamento: euro 10; Ingresso al Palazzo Chigi di Ariccia euro 8 (ridotto gruppi); Cisternone di Albano euro 2;

Siamo a disposizione di associazioni, agenzie, gruppi di qualunque tipologia, per realizzare il tour più adatto alle esigenze di ciascuno. Clicca qui per conoscere le nostre tariffe .

 

Domenica 23 settembre, appuntamento alle ore 9.30 presso la Colonna di Traiano per visitare con permesso speciale i Fori Imperiali. Si entrerà nell’area archeologica del Foro di Traiano e del Foro di Augusto per arrivare, attraverso passaggi sottostanti la via dei Fori Imperiali, al Foro di Giulio Cesare e di Nerva. Ingresso consentito ad un massimo di 30 persone. Costo del biglietto euro 4 per gli adulti, euro 3 con riduzione e gratuito per i ragazzi fino a 18 anni. Costo della visita guidata euro 7 per gli adulti, euro 3 per i ragazzi e bambini fino a 18 anni.

Ora vorrei invitare chi ha deciso di venire a visitare Roma a sfruttare il tempo che ha a disposizione per conoscere questa citta’ unica. Un’infinita’ di siti pubblicizzano ogni genere di visita ai Musei Vaticani e al Colosseo. Ma siete sicuri che e’ li che volete andare? O vi viene spontaneo pensare a questi luoghi solo perche’ non sentite parlare di altro? I celebri monumenti e musei che vediamo nelle strepitose trasmissioni in tv non sono gli stessi che affronteremmo da semplici visitatori. Le difficolta’ per entrare, le prenotazioni, le file sotto il sole…siamo sicuri che veniamo a Roma per questo? Non vorremmo invece gustarci la citta’ piu’ bella del mondo salendo sui colli, passeggiando negli antichi rioni, ammirando i panorami piu’ suggestivi? Abbiamo un immenso museo a cielo aperto e totalmente gratuito da scoprire ma quasi nessuno lo promuove, lo pubblicizza ce lo rende attraente con spot accattivanti.
Il Colle Capitolino per esempio e’ un vero gioiello! Perché non proviamo a dedicargli una mezza giornata della nostra vacanza? Le architetture di Michelangelo lo rendono di un’insuperabile eleganza e maesta’. Scalinate, statue, facciate e storie millenarie sono li’ ad aspettarci. Dal sito in cui sorgeva il tempio di Giove Ottimo Massimo spaziamo con lo sguardo sul Foro Romano, riconosciamo il Palatino, troviamo il percorso della via Sacra. Possiamo salire ancora piu’ su, sull’arx, la rocca, il luogo del tempio di Giunone ed entrare in una Basilica che e’ anche museo di se stessa: Santa Maria in Ara Coeli. Assaporiamo qui la Roma del medievo, con la luce dei suoi antichi marmi, le colonne elegantemente spaiate, le cappelle dove si respira ancora un antico raccoglimento e ricordi di fervida devozione.

Esiste un ascensore panoramico sull’Altare della Patria, che conduce fino alla terrazza delle “quadrighe”, a sfiorare il cielo, e ci offre una emozionante vista a 360 gradi e soprattutto la sensazione di abbracciare l’immensa bellezza di Roma. Possiamo inoltre entrare nei Musei Capitolini ed accorgerci che sono belli da togliere il fiato. Quello che abbiamo visto sui libri di storia, quello che abbiamo letto o addirittura studiato…e’li`. La Lupa Capitolina, il Marco Aurelio di bronzo dorato, il Galata morente. E se andiamo in Pinacoteca troviamo Caravaggio…e non solo. Attraverso un percorso sotterraneo alla piazza del Campidoglio ci ritroviamo tra palazzi romani di II secondo secolo, resti del tempio di Veiove (II sec. a.C.) e infine ci troviamo nel Tabularium, l’archivio di Stato romano, affacciato con arcate scolpite dal vento sul clivo capitolino.
Sicuramente mezza giornata non può bastare…c’è cosi tanto da cercare, così tanto da trovare. Il mio invito è a non fermarsi alla superficie, non cercare i luoghi affollati per poi affannarsi a cercare il modo di non fare interminabili file. Roma è infinitamente di più di quello che possiamo pensare.

Art-Tur cerca sempre di proporvi dei tour diversi e di grande effetto!
Roma è in assoluto la città più verde d’Europa e anche il centro storico è ricco di meravigliosi giardini e parchi che fanno da sfondo a imponenti monumenti.
Abbiamo pensato a diversi itinerari nel verde, durante i quali poter godere della bellezza della nostra città, di magici momenti di relax e splendidi panorami.

Villa Celimontana

Aventino e Celio

Questo tour parte dal Giardino degli Aranci sul colle Aventino. Si visitano i resti della medievale Rocca Savella e si gode del meraviglioso e romantico affaccio sul fiume Tevere. Di fronte all’ingresso della Basilica di Santa Sabina si può ammirare l’albero di arancio che secondo la tradizione lo stesso San Domenico portò a Roma. Si prosegue verso il roseto comunale per arrivare al Circo Massimo. Da qui si sale sul Celio e si raggiunge la splendida Villa Celimontana. La passeggiata continua a snodarsi trai viali alberati della Villa che fu di proprietà della famiglia Mattei, una delle più note e potenti nella Roma del Cinquecento.

Villa Borghese e Pincio
Partendo da piazza del Popolo si sale attraverso diverse rampe fino alla terrazza panoramica del Pincio. Si prosegue la passeggiata dal neoclassico Casino Valadier al viale dell’obelisco fino all’orologio ad acqua. Quindi si attraversa la Villa Borghese con i suoi raffinati monumenti fino alla galleria del Cardinale Borghese e alle Uccelliere, raffinatissime e leggerissime architetture secentesche ancora originali.

Colle Gianicolo   Partendo da piazza Trilussa in Trastevere si sale sul colle del Gianicolo. Si visita la splendida chiesa di San Pietro in Montorio, il Mausoleo/ossario garibaldino, la maestosa fontana dell’acqua Paola o “Fontanone” e attraverso i numerosi busti di personaggi legati alla storia di Roma si raggiunge una delle più belle terrazze panoramiche di Roma. Alle ore 12 si assiste alla cerimonia dello sparo del cannone.

Palatino e Horti Farnesiani
Sulla splendida terrazza del Palatino sono state restaurate di recente le Uccelliere dei Farnese ed è stata data nuova vita al giardino all’italiana che dal Cinquecento si affaccia con panorami mozzafiato sulla valle del Foro Romano. Essenze arboree tipiche del Rinascimento sono state ripiantate, come sono stati ricreati i labirinti di siepi che il cardinale Farnese nella seconda del Cinquecento aveva realizzato come sontuosa cornice ai suoi momenti di svago.

I giardini Vaticani

Visitare i giardini dello Stato Vaticano permette di ripercorrere la storia del più piccolo stato indipendente del mondo. La fedele riproduzione della Grotta di Lourdes, l’eliporto del pontefice, la campana del Giubileo, il meraviglioso giardino all’italiana, il “boschetto” tanto amato da papa Benedetto, la Fontana dell Aquilone voluta da Paolo V …una.splendida passeggiata nel verde e nella storia.

Villa d’Este a Tivoli

cof

Favolosa villa tardorinascimentale del Cardinale Ippolito II d’Este, figlio di Lucrezia Borgia e
nipote del Papa Alessandro VI. Incantevoli fontane e giardini lussureggianti ci permettono di rivivere il lusso di una corte cinquecentesca. Dalla Fontana dell’Ovato alla Fontana della Rometta alle Fontane dell’Organo, della Peschiera, del Nettuno. Una suggestiva passeggiata dal fascino ineguagliabile.

Ingresso a pagamento.

 

 

 

Fino al 6 ottobre vi invitiamo a visitare con noi la Galleria Borghese di sera. Una suggestiva novità da non perdere. Ogni giovedi, venerdi e sabato alle ore 19.
Per informazioni scrivi a Federica e Lara:info@arttur.it

Vi ringraziamo tutti per la partecipazione alle nostre iniziative e vi auguriamo una buona estate! Ci rivedremo a Settembre con un nuovo e interessante programma di visite e passeggiate. Vi ricordiamo che se volete essere inseriti nella nostra mailing list per essere sempre aggiornati sulle nostre iniziative dovete solo mandarci una e-mail a info@arttur.it. Sono graditi anche consigli e nuove idee. Saluti Federica e Lara