Categoria: news

Per proseguire con voi i nostri appuntamenti del venerdi vi proponiamo una passeggiata nel cuore di Roma a partire dall’Isola Tiberina e attraverso il Ghetto ebraico.
Scopriremo i ponti più antichi di Roma e ancora in uso, la storia del serpente sacro al dio Esculapio, la torre della Pulzella e le vicende della confraternita dei Sacconi Rossi di San Bartolomeo all’Isola. Attraversato il fiume ci troveremo nel cuore dell’antico Ghetto ebraico di Roma, istituito da Paolo IV Carafa nel 1555 con la celebre bolla. La storia, la vita, le tradizioni, le trasformazioni e la continuità della più antica comunità ebraica in Europa. Visiteremo l’antica piazza Giudea, via delle Cinque Scole, vicoli angusti e resti monumentali dell’antica Roma fino al tramonto!
Appuntamento Venerdì 2 ottobre 2020 alle ore 18.30 sull‘Isola Tiberina davanti alla Chiesa di San Bartolomeo all’Isola. Costo della visita euro 8 compreso l’auricolare; euro 3 per ragazzi fino a 18 anni; euro 1,50 per bambini fino a 6 anni. Non sono previsti ingressi a pagamento.  Prenotazione obbligatoria a info@arttur.it oppure con sms o whatsapp a 3356525919 (Federica) o 3397138467 (Lara)

 

 

 

 

Roma non è solo il centro urbano. La città è ricca anche di meravigliosi panorami e monumenti incantevoli al di fuori delle mura. Proponiamo una giornata a Roma senza la necessità di immergersi nel caos della metropoli e di dover prenotare costosi permessi/parcheggi bus. Al mattino suggeriamo una passeggiata nella storia lungo la più antica delle vie consolari romane: la Via Appia, la Regina Viarum. Lungo il percorso si visitano i resti immersi nel verde del Circo dell’Imperatore Massenzio e il Mausoleo di Romolo per giungere al celebre Mausoleo di Cecilia Metella, inglobato nel Medioevo nel Castrum della potente famiglia Caetani.

Nel pomeriggio consigliamo la visita del Parco degli Acquedotti nell’agro romano. Un luogo insolito, ancora sconosciuto ai più e ricco di fascino. Vi si ammirano ancora le superbe arcate dei grandiosi acquedotti romani che hanno ispirato e ispirano tuttora, numerosi registi come sfondo suggestivo per film e fiction. Un’occasione per ammirare e comprendere le incredibili capacità tecniche degli ingegneri dell’antica Roma.

Non sono previsti ingressi a pagamento né particolari limitazioni di numero.

 

Domenica 4 ottobre alle ore 17 appuntamento davanti alla chiesa di San Policarpo (via Lemonia) fermata metro linea A “Giulio Agricola”. Un itinerario nel verde per scoprire insieme una delle più grandi opere dell’antica Roma. Nel cosiddetto “Campo Barbarico“, dove si accampo’ il re dei Goti Vitige durante la guerra greco- gotica, si conservano i resti di numerosi acquedotti romani: l’Aqua Claudia con l’Anio Novus, l’Aqua Marcia, con la Tepula e la Julia, l’acquedotto Felice… Tra i resti di una Villa Romana e della sua cisterna, torri di avvistamento e casali medievali approfondiremo la conoscenza di una delle più grandi meraviglie  del mondo romano affacciati sullo splendido panorama dei monti albani.

Prenotazione obbligatoria a info@arttur.it o a 3356525919 (Federica) o 3397138467 (Lara). Costo della visita guidata euro 8 (comprensivo di auricolare). Euro 3 per ragazzi fino a 14 anni; euro 1,50 per bambini fino a 6 anni.

Appuntamento venerdi 18 settembre ore 18 alla fermata metro Cavour su Via Cavour. Suggestivo itinerario al tramonto nel cuore della città. Passeggeremo tra i vicoli della Suburra, il vasto e popoloso quartiere dell’antica Roma alle pendici del Quirinale e Viminale. Qui sopravvive ancora oggi il maggior numero di torri medievali della città: la torre dei Borgia, dei Capocci, de’Conti di Segni, degli Annibaldi, la torre del Marchese del Grillo. Scopriremo le storie del primo rione della città, il più esteso e ricco di storie che attraversano ogni tempo. Lungo il percorso avremo modo di ammirare inoltre alcuni gioielli artistici come il Mosè di Michelangelo. Prenotazione obbligatoria a info@arttur.it; oppure a 3356525919 (Federica) o 3397138467 (Lara). Costo della visita guidata euro 8 compreso l’apparecchio audioricevente; ragazzi fino a 14 anni euro 3; bambini fino a 6 anni euro 1.50. Non sono previsti ingressi a pagamento.

Un’occasione veramente unica di godere della bellezza e della preziosità delle raccolte vaticane senza il sovraffollamento caratteristico degli ultimi anni.  In attesa che il turismo torni ai suoi consueti standard, vi invitiamo ad approfittare della insolita circostanza. Visiteremo la collezione di arte antica nel Museo Pio Clementino, le Gallerie delle Carte Geografiche, degli Arazzi, le Stanze di Raffaello e la Cappella Sistina. Inoltre, dopo ben 5 anni di restauri potremo ammirare di nuovo la Sala di Costantino con i celebri affreschi di Giulio Romano, che raccontano la storia del primo imperatore cristiano. Durante i recenti lavori  è stata definita l’attribuzione a Raffaello delle due splendide personificazioni della Comitas e Iustitia. In occasione del cinquecentenario della morte di Raffaello è stata anche nuovamente allestita la sala dedicata alle opere dell’urbinate. La Trasfigurazione, la Pala Oddi e la Madonna di Foligno, oltre agli splendidi Arazzi tessuti nelle Fiandre nella bottega diu Peter Van Aelst per il Papa Leone X Medici, sono visibili in una nuova luce e collocazione.

Il costo del biglietto, (eccezionalmente senza il costo aggiuntivo della prenotazione) è di euro 17 e naturalmente è comprensivo dell’ingresso alla Cappella Sistina. Per ragazzi fino a 18 anni il biglietto ridotto è di euro 8. Gratuito fino a 6 anni.

Il biglietto va acquistato esclusivamente on line da parte vostra sul sito ufficiale dei Musei Vaticani al seguente link:

https://tickets.museivaticani.va/home/calendar/visit/Biglietti-Musei;  dovrete selezionare la data 17 settembre, l’orario 16.30 e il numero di biglietti per persone adulte o ragazzi che intendete acquistare.

Il costo della visita guidata è di euro 10 compreso l’auricolare. Per i ragazzi fino a 14 anni il costo della visita guidata è di euro 8 compreso l’auricolare. Prenotazione obbligatoria a info@arttur.it o con messaggi a 3356525919 (Federica) o al 3397138467 (Lara)

 

Venerdi 11 settembre riprendiamo i nostri appuntamenti proponendovi una visita-evento serale per ripercorrere insieme le storie, le cronache, i personaggi, i misteri che hanno visto il centro storico di Roma protagonista nel tempo. Da Giulio Cesare ad Aldo Moro, dalla Roma secentesca di Caravaggio alle più recenti vicende di cronaca nera che hanno turbato la città, il tour ci darà l’occasione di scoprire anche il lato nascosto dei luoghi più celebri di Roma. Appuntamento alle ore 20.30 in Largo Argentina, presso la Torre medievale. Visita adatta a tutti. Durata della visita circa 2 ore. Il termine della visita sarà presso piazza Navona/Lungotevere Marzio. Costo della visita euro 8 compreso l’auricolare; euro 3 per ragazzi fino a 18 anni; euro 1,50 per bambini fino a 6 anni. Non sono previsti ingressi a pagamento. Prenotazione obbligatoria entro il giorno mercoledi 9 settembre a info@arttur.it oppure con sms o what’s app a 3356525919 (Federica) o 3397138467 (Lara);

Appuntamento all’uscita della Metro Garbatella per una passeggiata al tramonto tra la storia, l’architettura, i giardini e la fantasia di uno dei quartieri più tipici di Roma. Dalla vicenda delle quasi mitiche “Garbata e Garbatella”alla numerosa casistica di soluzioni edilizie che, adattandosi alla conformazione del terreno, definiscono spazi aperti e pertinenze private in un fitto intreccio di varianti architettoniche e decorative. Le casette giardino, gli edifici di maggior mole, la casa rapida, il modello semintensivo a corte, sperimentazioni nel campo della palazzina, alberghi suburbani, bagni pubblici, case modello, in una costante ricerca di conciliazione tra necessità pratica e definizione formale. Le storie del cinema, da Caro Diario ai Cesaroni ci accompagneranno incontro al tramonto. Al termine della visita possibilità di gustare un drink.

Prenotazione obbligatoria con e-mail a info@arttur.it oppure per sms o whatsapp al 3356525919 (Federica) o 3397138467 (Lara).

 

 

 

Appuntamento presso la Fontana dei Fiumi in piazza Navona.

L’insolita passeggiata serale ci porta a conoscere le storie e i misteri dei fantasmi e degli spiriti inquieti che ancora oggi, secondo la leggenda, si aggirano nei vicoli di Roma. Partiremo dalla Piazza Navona, dove passa ogni notte il cocchio della celebre Madama Olimpia Maidalchini. La temuta ed avida cognata di papa Innocenzo X Pamphili si appropriò, subito dopo la morte del pontefice, di infinite ricchezze. A Campo de’Fiori parleremo di santi ed eretici e scopriremo la controversa storia di Giordano Bruno, arso vivo al centro della piazza nel 1600 vittima di ingiusta giustizia. Il tour prosegue sulle tracce di famose donne vissute a Roma: Santa Brigida di Svezia, Giulia Farnese, Vannozza Cattanei e la infelice Beatrice Cenci, decapitata per volere del papa nel 1599. La passeggiata terminerà sul ponte di Castel Sant’Angelo, luogo di esecuzioni capitali e personaggi misteriosi come il Cagliostro. Tra i fantasmi si aggira nei pressi di Ponte il più celebre boia romano Mastro Titta.

Prenotazione obbligatoria tramite e-mail a info@arttur.it, oppure per sms o whatsapp al 3356525919 (Federica) o 3397138467 (Lara).

 

 

Dalla prossima settimana finalmente possiamo di nuovo visitare la Basilica di San Pietro. Una splendida occasione per tornare nella Chiesa simbolo della cristianità. La piazza del Bernini, l’obelisco egizio eretto dal papa Sisto V, le fontane alimentate dall’Aqua Paola, acquedotto dell’epoca traianea riportato in vita dal Papa Borghese Paolo V per condurre a Roma le acque del Lago di Bracciano. Il sontuoso atrio della Basilica, dove si apre la Porta Santa, si ammira la favolosa porta bronzea del Filarete e si legge l’iscrizione originaria con cui fu indetto il primo Giubileo della storia. All’interno della basilica troviamo la Pietà di Michelangelo, la statua bronzea di San Pietro, opera di Arnolfo di Cambio, il  Baldacchino e la Gloria del Bernini. Ripercorriamo la storia di uno dei luoghi più significativi del mondo, sorto lì dove l‘apostolo Pietro fu martirizzato e sepolto nel 64 d.C.

Appuntamento sabato 27 giugno in piazza San Pietro all’ombra dell’obelisco alle ore 10.00. Prenotazione obbligatoria tramite e-mail a info@arttur.it  oppure al 3356525919 (Federica) o 3397138467 (Lara). Costo della visita guidata euro 8 + euro 1,50 per la registrazione per la visita guidata in Basilica. Per i ragazzi euro 3 +1,50 e per i bambini euro 1,50 + 1,50.

 

Programma fino al 20 giugno 2020

Sabato 13 giugno 2020 ore 10.30

GLI OBELISCHI

Passeggiata nel cuore della città alla ricerca dei tanti obelischi romani, per conoscerne la storia e i significati. Da Piazza della Rotonda raggiungeremo la piazzetta della Minerva dove scopriremo la vera storia del famoso “elefantino”.  Affronteremo quindi la storia dell’obelisco di Montecitorio, nato come gnomone della meridiana dell’imperatore Augusto e arriveremo presso la scalinata della Trinità dei Monti sulla quale svetta l’obelisco Sallustiano. Al termine della passeggiata, sul Pincio, troveremo l’obelisco di Antinoo e potremo affacciarci dalla famosa terrazza per ammirare il monolite di Ramses II in piazza del Popolo. Origine , significato, simbologie, leggende e storia dei celebri monoliti dall’eta’ faraonica a quella imperiale e papale. Scopriremo anche che a Roma gli obelischi erano molti di più’ dei 13 oggi noti: ben 44.

Appuntamento in piazza della Rotonda davanti al Pantheon alle ore 10.30. Non sono previsti ingressi. Adatto anche ai bambini.

 

Domenica 14 giugno 2020 ore 17.30

Le STATUE PARLANTI.

Appuntamento a Piazza Venezia davanti alla Basilica di San Marco (Palazzo Venezia) alle ore 17.30  per conoscere insieme la storia delle famose “statue parlanti” di Roma. Madama Lucrezia, il Facchino, il Pasquino …Portavoci dello scontento dal popolo romano in un’epoca priva dei grandi mezzi di comunicazione e oppressa dal governo papale. Curiosità, aneddoti, leggende insolite e divertenti per trascorrere un gradevole pomeriggio nel centro di Roma.

 

 

Appuntamento ore 17.30 in Piazza Venezia davanti alla Basilica di San Marco. Non sono previsti ingressi. Adatto anche ai bambini.

 

Lunedi 15 giugno 2020 ore 17.30

I MUSEI VATICANI

Occasione da non perdere per visitare “veramente” e in tutta tranquillità i Musei Vaticani senza la folla usuale. Costituiremo piccoli gruppi di massimo 10 persone. Il percorso prevede la collezione d’arte antica (Laocoonte, Torso del Belvedere etc), le Gallerie, le Stanze di Raffaello (con la Stanza di Costantino appena restaurata)  e la Cappella Sistina. 

Il biglietto ha un costo di euro 17 (non si paga in via eccezionale la prenotazione di 4 euro) e va prenotato e acquistato direttamente da voi sul sito dei Musei Vaticani per il giorno 15 giugno ore 17.30. Il link è : https://tickets.museivaticani.va/home/calendar/visit/Biglietti-Musei  .

Appuntamento ore 17.15 all’ingresso dei Musei Vaticani. 

 

Isola Tiberina

Mercoledi 17 giugno ore 17.30

NOVITA’!!!LABORATORIO PER BAMBINI DI TUTTE LE ETA’.

Appuntamento in via Petroselli (davanti al Palazzo dell’Anagrafe) alle ore 17.30. Raggiungeremo, attraverso il ponte più antico di Roma, l’Isola Tiberina dove scopriremo la storia del serpente sacro del dio Esculapio. La visita proseguirà poi verso il Foro Boario, luogo delle più antiche leggende di Roma, fino alla Bocca della Verità dove sarà finalmente possibile infilare la mano senza lunghe file. La passeggiata terminerà nella valle del Circo Massimo.

Visita per bambine e bambini di ogni età. La visita ha un costo di euro 8 a bambino. Gratuità per un accompagnatore adulto per ogni bambini.

 

Sabato 20 giugno 2020 ore 11.15

I MUSEI VATICANI

Occasione da non perdere per visitare “veramente” e in tutta tranquillità i Musei Vaticani senza la folla usuale. Costituiremo piccoli gruppi di massimo 10 persone. Il percorso prevede la collezione d’arte antica (Laocoonte, Torso del Belvedere etc), le Gallerie, le Stanze di Raffaello (con la Stanza di Costantino appena restaurata)  e la Cappella Sistina. 

Il biglietto ha un costo di euro 17 (non si paga in via eccezionale la prenotazione di 4 euro) e va prenotato e acquistato direttamente da voi sul sito dei Musei Vaticani per il giorno 20 giugno ore 11.15. Il link è : https://tickets.museivaticani.va/home/calendar/visit/Biglietti-Musei  . Contattarci se avete bisogno di aiuto per l’acquisto.

Appuntamento ore 11.00 all’ingresso dei Musei Vaticani. 

Prenotazione obbligatoria a info@arttur.it o al 3356525919 (Federica) e 3397138467 (Lara). Costo (ad eccezione del laboratorio per bambini) di ciascuna visita euro 8 ; euro 3 per ragazzi fino a 14 anni; euro 1,50 per bambini fino a 6 anni. Radioline incluse quando consentite.