Categoria: news

Domenica 13 ottobre appuntamento alle ore 10.30 presso la Colonna di Traiano per visitare i Fori Imperiali. Si entrerà nell’area archeologica presso  il nuovo ingresso alla Colonna di Traiano.  Visiteremo il foro di Traiano e il foro di Augusto per arrivare, attraverso passaggi sottostanti la via dei Fori Imperiali, al Foro di Giulio Cesare e di Nerva. Un  suggestivo viaggio nella storia imperiale e moderna per comprendere la stagione dei grandi scavi e sventramenti degli anni 30. Del tutto insolita la passeggiata tra le cantine degli edifici evacuati e distrutti per fare spazio alla grandiosa nuova strada evocativa della potenza dell’Impero romano.

Gratuità con MIC card. Per chi la deve rinnovare opportunità di farlo ai mercati di Traiano, centrale Montemartini, musei capitolini.

Biglietto senza MIC CARD euro  16 per gli adulti,  gratuito per i ragazzi fino a 18 anni.

Costo della visita guidata euro 7 per gli adulti, euro 3 per i ragazzi e bambini fino a 18 anni.

Proponiamo una nuova data per il nostro Tour Sharing venerdi 27 settembre 2019. In occasione della giornata mondiale del Turismo i Musei Vaticani sono accessibili ad ingresso gratuito, perciò proponiamo una rapida visita che si concentra solo sulla Cappella Sistina. Siccome non si può prenotare l’accesso, i visitatori debbono mettersi in fila, ma alla fine della giornata il tempo di attesa non è molto lungo. Consigliamo di mettersi in fila verso le 14.30. Incontro con la guida all’interno dei Musei Vaticani, subito dopo i metal detektor, davanti alle casse alle ore 15.45, ritiro degli auricolari e introduzione generale alla Cappella Sistina (30 minuti circa), attraversamento delle Gallerie dei Musei, senza spiegazione e arrivo nella Cappella Sistina, dove vige il divieto di parlare, fotografare e filmare. Tempo a disposizione per domande e delucidazioni.

Condizioni di partecipazione:

Minimo 20 partecipanti

durata 90 minuti circa

Quota di partecipazione euro 8 a persona

per informazioni e prenotazioni info@arttur.it (oppure sms a 3356525919; 3397138467)

 

Grazie alla possibilità di viaggiare velocemente e comodamente oggi possiamo pensare di visitare una città anche dalla mattina alla sera. Ecco la nostra proposta per visitare Roma arrivando al mattino alla Stazione Termini e ripartendo la sera dalla stessa stazione. Una guida di Art.Tur vi verrà  a prendere alla Stazione e  vi accompagnerà a conoscere la nostra meravigliosa città con occhi nuovi.

Appuntamento presso la stazione Termini. Proseguimento a piedi. Visita della splendida Piazza della Repubblica, con la Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri progettata da Michelangelo tra i resti delle Terme dell’Imperatore Diocleziano.  Qui si trova la famosa linea clementina, una meridiana fatta realizzare dal papa Clemente XI. Si prosegue a piedi e si raggiunge la celebre Santa Maria della Vittoria. All’interno la incredibile Estasi di Santa Teresa del Bernini, giudicata dallo stesso artista la “men peggiore” delle sue opere. Da qui si raggiunge Piazza Barberini, decorata dalla Fontana del Tritone del Bernini. Sulla piazza affaccia il celebre palazzo secentesco della famiglia Barberini, progettato da Bernini e Borromini.  Dopo aver ammirato la facciata del palazzo e le splendide scale progettate dei più grandi artisti del Seicento ci concediamo una piccola pausa  a Fontana di Trevi. Si prosegue la passeggiata raggiungendo la Chiesa di Sant’Ignazio di Loyola celebre per la stupefacente falsa cupola del padre gesuita Andrea Pozzo e le splendide decorazioni barocche, quindi si visita il Pantheon. Al termine della passeggiata ci troveremo a Piazza Navona per la pausa

Pranzo in una delle pizzerie o in uno dei caratteristici locali della zona.

Nel pomeriggio la passeggiata prosegue verso Largo Argentina, luogo in cui il 15 marzo del 44 a.C. fu ucciso Giulio Cesare e dove ancora oggi si ammirano alcuni tra i resti più antichi della città di Roma. Da qui saliamo sul colle Capitolino, per visitare la celebre piazza progettata da Michelangelo nel 1538 per incarico del papa Paolo III Farnese. Suggestivo l’affaccio dal Campidoglio sulla valle del Foro Romano. Con una passeggiata lungo la via dei Fori Imperiali raggiungiamo la valle del Colosseo, dove oltre al celebre Anfiteatro si trovano i resti del Tempio di Venere e Roma, e il meraviglioso Arco di trionfo dell’Imperatore Costantino. Saliremo infine sul Colle Oppio per raggiungere la chiesa di San Pietro in Vincoli dove si trova il Mosè di Michelangelo. Infine si rientra alla Stazione Termini.

La passeggiata ha una durata di massimo 6 ore (3 al mattino e 3 al pomeriggio). Non sono previsti ingressi a pagamento né l’utilizzo di mezzi di trasporto. Naturalmente può essere modificata e si può prevedere se necessario l’uso di taxi per qualche tratto.

Il tour è fattibile sia con clienti individuali che con piccoli gruppi fino a 20/25 persone. Per informazioni info@arttur.it

Per salutarci ed augurarci delle buone vacanze vi vogliamo proporre una passeggiata serale per il giorno 14 giugno 2019, con appuntamento alle ore 19.00 in piazza del Campidoglio presso la statua di Marco Aurelio. Visiteremo il Colle con lo splendido affaccio serale sul Foro Romano illuminato, discesa dal colle Capitolino, Rupe TarpeaVelabro, Arco degli Argentari di Settimio Severo, Via di San Teodoro per finire al Circo Massimo presso la Statua di Mazzini. Al termine della visita verrà offerto da Arttur un drink per augurarci una serena estate! Prenotazione obbligatoria entro il 12 giugno possibilmente, a  info@arttur.it o 3356525919 (Federica) o 3397138467 (Lara). Costo della visita euro 7 compreso il drink; euro 3 per i ragazzi; euro 1,50 per i bambini. 

Proponiamo una splendida passeggiata nel cuore di Roma alla scoperta di luoghi inediti e suggestivi. L’itinerario parte da Piazza di Trevi. A pochi passi dalla più celebre Fontana del mondo, in uno strettissimo vicoletto, si apre l’ingresso all’area del Vicus Caprarius  o Città dell’Acqua. Scendendo diversi metri sotto il livello attuale si ammirano i resti di una insula romana e di una cisterna di II secolo rinvenuti durante i lavori per la costruzione di un ristorante. La passeggiata prosegue seguendo il percorso dell’antico acquedotto Vergine voluto dall’Imperatore Augusto nel 19 a.C. e realizzato dal suo generale Agrippa. Raggiungiamo infine il piano interrato del nuovo edificio della Rinascente, dove, proprio durante i recenti lavori di ristrutturazione, sono venute alla luce importanti resti archeologici. Infine si raggiunge la terrazza panoramica dell’edificio per un drink sui tetti di Roma e in particolare sullo splendido campanile della chiesa di San Andrea delle Fratte, opera virtuosistica del Borromini.

GLI SCAVI DI POMPEI – ESCURSIONE DI UNA INTERA GIORNATA

villa_dei_misteriPartenza ore 7.30 da Stazione Ostiense (Piazzale dei Partigiani) con Bus GT privato. 
Arrivo a Pompei per le ore 10.30 circa.
Visita guidata degli Scavi con archeologo guida turistica di Pompei e auricolari!
Pranzo al Sacco presso area ristoro interna agli scavi.
Partenza per il rientro ore 17.00
Arrivo a Roma per le ore 20/20.30

Il pranzo al sacco è pensato per darci modo di rimanere a visitare gli scavi anche nel primo pomeriggio. All’interno dell’area archeologica ci sono aree per la sosta e un punto ristoro Autogrill.

Per informazioni e prenotazioni (da confermare entro il 25 aprile) info@arttur.it  oppure 3356525919 (Federica ) o 3397138467 (Lara).

Domenica 7 aprile con appuntamento alle ore 10 presso la biglietteria degli scavi, visitiamo con ingresso gratuito gli scavi di Ostia Antica. Il porto fluviale di Roma, centro commerciale di prima importanza fino al III-IV secolo d. C., ancora oggi ci affascina e ci permette di ricostruire la vita quotidiana di epoca romana. Visiteremo il teatro romano, le terme del foro, il thermopolium, cioè un bar dell’antichità, il capitolium, tempio dedicato a Giove, il mulino…Appuntamento all’ingresso degli scavi alle ore 10. Verso le ore 13 faremo una breve pausa per il pranzo quindi proseguiremo per la Necropoli di Porto all’isola Sacra. Un luogo dove il tempo si è letteralmente fermato. La sabbia ha conservato in modo eccellente camere funebri, banconi per banchetti, mosaici, edifici, iscrizioni, a volte anche intonaci dipinti. Ingresso ad entrambe le aree gratuito. Costo di ciascuna visita guidata euro 10. Euro 3 per bambini fino a 10 anni, euro 6 per ragazzi fino a 18. Ci si può prenotare anche ad una sola delle visite. Prenotazione obbligatoria a info@arttur.it o per sms a 3356525919 (Federica) o 3397138467 (Lara ).

In occasione della festività di Pasqua offriamo a coloro che verranno a visitare Roma la possibilità di usufruire del nostro Tour Sharing. Una visita guidata svolta da una delle nostre guide locali professioniste e autorizzate e condivisa.

Sabato 20 aprile ore 10  Passeggiata alla scoperta dell’arte da Piazza della Repubblica a Piazza Barberini.

Appuntamento ore 10 a piazza della Repubblica davanti alla Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri. La passeggiata inizia con la visita della chiesa progettata da Michelangelo inglobando i grandiosi resti del frigidarium delle terme di Diocleziano, le più grandi della Roma antica. Impressionante la grandiosa navata trasversale sorretta dalle originali colonne monolitiche. All’interno della Basilica si trova anche la famosa Linea Clementina realizzata nel Settecento per verificare la validità della riforma gregoriana del Calendario. Si prosegue poi verso Santa Maria della Vittoria, dove si ammira, nella celebre Cappella Cornaro, il capolavoro di Gian Lorenzo Bernini, da lui stesso definito la men peggiore delle mie opere, l’estasi di Santa Teresa. Si prosegue quindi in direzione del colle del Quirinale ammirando ancora San Carlo alle quattro fontane, capolavoro dell’ingegno di Francesco Borromini, un gioiello architettonico dalla superficie appena equivalente a quella di un pilastro della cupola di San Pietro! Quindi si raggiunge San Andrea al Quirinale, commisionata da Papa Alessandro VII Chigi  per l’ordine dei Gesuiti e realizzata dal Bernini, e si raggiungere la piazza del Quirinale sulla quale prospetta l’omonimo Palazzo, residenza del presidente della Repubblica Italiana, il Palazzo della Consulta e le scuderie del Quirinale. Al centro svetta l’obelisco che originariamente si trovava presso il Mausoleo dell’imperatore Augusto. Dalla Piazza si gode un magnifico panorama sulla città. La nostra passeggiata si conclude  davanti al celebre palazzo Barberini dove lavorarono i più grandi artisti del Barocco Romano e dove si possono ammirare lo scalone d’onore del Bernini e la raffinatissima scala elicoidale del Borromini.

Domenica 21 aprile ore 10 passeggiata nel cuore di Roma

Teatro di Marcello

Appuntamento ore 10 a piazza Venezia sotto il famoso balcone di palazzo Venezia, da dove durante il fascismo si affacciava il duce. Visita del VittorianoAltare della Patria e passeggiata verso il Campidoglio. Ammiriamo i resti di un’insula romana di II secolo d.C. scoprendo quale e ra il livello del suolo in epoca romana e saliamo colle del Campidoglio percorrendo la celebre cordonata di Michelangelo. Sul colle capitolino ammiriamo il Palazzo Senatorio (oggi sede del Municipio di Roma) e il Palazzo dei Conservatori le cui facciate furono progettate nel Cinquecento da Michelangelo e al centro della piazza la copia della statua equestre di Marco Aurelio. Qui si trova il punto di partenza di tutte le strade consolari romane. Dal colle si gode di una suggestiva quanto unica vista sul Foro Romano, antica piazza romana e centro della vita politica, religiosa, amministrativa. Attraversando l’area archeologica del Teatro di Marcello, oggi edificio di proprietà privata  della famiglia Orsini,  si prosegue con la visita del Ghetto ebraico, istituito con bolla papale nel 1555,  fino a raggiungere Campo dei Fiori, luogo dell’esecuzione di Giordano Bruno e si conclude in Piazza Navona presso la celebre fontana dei Fiumi di Gian Lorenzo Bernini.

Costo della visita: euro 20 a persona, gratuità per i ragazzi sotto 18 anni, riduzione per gli universitari (euro 8). Gruppo minimo di 6 persone paganti,  massimo 15. Prenotazione obbligatoria a info@arttur.it oppure con sms al 3356525919 (Federica) o 3397138467 (Lara).

Domenica 24 marzo visiteremo con permesso speciale l’Auditorium di Mecenate. Il monumento, facente parte di un complesso più ampio identificato con la Villa di Mecenate, venne portato alla luce nel 1874 durante i lavori di sbancamento previsti dal Piano Regolatore per il nascente quartiere Umbertino sull’Esquilino. E’ un’aula absidata semisotterranea costruita alla fine dell’età repubblicana su un tratto delle Mura Serviane. La denominazione dell’edificio risale al momento della scoperta. Si ritenne infatti che si trattasse di un auditorium, un odeon (piccolo teatro coperto) all’interno degli Horti di Mecenate. La decorazione pittorica risalente agli inizi del I secolo d.C. presenta motivi di candelabri e pavoni su fondo rosso, scene di giardini con piante, fiori, uccelli, per dare l’illusione di finestre aperte su spazi verdi. Sopra le nicchie della sala rettangolare corre inoltre un fregio dipinto in nero con soggetti dionisiaci. L’edificio doveva avere la copertura a volta. Le soglie delle nicchie e la gradinata dell’esedra erano ricoperte da lastre di marmo. Sulla parete esterna dell’emiciclo era dipinto inoltre un epigramma di Callimaco allusivo agli effetti del vino durante il simposio. Proseguiremo con una passeggiata alla scoperta di alcuni tratti superstiti delle prime Mura di Roma: le Mura Serviane. Ed infine raggiungeremo l’Arco di Gallieno, porta monumentale delle antiche mura trasformata nel terzo secolo in arco dedicato all’imperatore Gallieno. L’arco ancora oggi è visibile, addossato alla chiesetta dei SS.Vito e Modesto.

Appuntamento ore 9.45 in Largo Leopardi. Ingresso con permesso speciale: euro 5; ridotto 4; gratuito per i possessori di Mic Card. Costo della Visita guidata: euro 7; euro 3 per ragazzi fino a 18 anni; euro 1,50 per bambini fino a 10 anni. Prenotazione obbligatoria a info@arttur.it; oppure per sms a 3356525919 (Federuica ) o 3397138467 (Lara).

 

Visita con ingresso speciale riservato ai resti dell’Insula Romana sotto Palazzo Specchi in via di San Paolo alla Regola. Strutture di epoca romana rinvenute nel sottosuolo per due piani di altezza tra il 1978 e io 1982. Scendendo a 8 metri sotto il livello della strada attuale si raggiungono due magazzini di età domizianea e ambienti di età severiana con mosaici in ottimo stato di conservazione. Appuntamento alle ore 12 in via San paolo alla Regola 16. La visita terminerà verso le 13.30. Ingresso euro 4; ridotto euro 3; Gratuito per i possessori di Mic (mostrando il documento di identità). Prenotazione obbligatoria a info@arttur.it; oppure per sms a 3356525919 (Federica) o 3397138467 (Lara). Costo della visita guidata euro 7; ragazzi fino a 18 anni euro 3; bambini fino a 10 anni euro 1,50.